ECMFAD

ECM FAD GRATIS “FSH E FATTORE MASCHILE DI INFERTILITÀ: UNA STRADA DIMENTICATA?”

FSH E FATTORE MASCHILE DI INFERTILITÀ: UNA STRADA DIMENTICATA?

Sebbene sia noto che l’infertilità colpisce il 15-20% delle coppie e che il cosiddetto fattore maschile sia riscontrabile in circa la metà dei casi, la fase diagnostico-terapeutica di quest’ultimo risente di un approccio ancora non uniforme. L’uso delle gonadotropine nell’infertilità maschile trova il suo fondamento razionale nella terapia sostitutiva dell’ipogonadismo ipogonadotropo, dove il deficit di FSH ed LH è il responsabile dell’assenza di spermatogenesi. Gli eccellenti risultati hanno quindi giustificato l’estensione dell’uso delle gonadotropine alla stimolazione della spermatogenesi in soggetti con alterazioni del liquido seminale e normali livelli di gonadotropine (< 8 mUI/ml, nota AIFA 74). Sebbene i dati più recenti mostrino risultati incoraggianti, l’evidenza e la pratica clinica dimostrano che tale terapia è ancora scarsamente utilizzata e talora in assenza di una adeguata valutazione della coppia, presupposto fondamentale per il successo terapeutico. Lo scopo di questi eventi è pertanto di fornire ai discenti il razionale della terapia con gonadotropine, le evidenze di efficacia e come predisporre un adeguato percorso diagnostico e terapeutico del fattore maschile di infertilità

  • Inizio iscrizioni: 03-06-2024
  • Fine iscrizione: 23-12-2024

Elenco delle professioni e discipline a cui l’evento è rivolto Medico chirurgo, Farmacista, Biologo, Infermiere, Ostetrica/o e Tecnico sanitario laboratorio biomedico

LINK ECM FAD GRATIS

Articoli Correlati